Loading icon Loading

La produzione mondiale di acciaio grezzo per i 64 Paesi che fanno capo alla World Steel Association è stata di 169,5 milioni di tonnellate (Mt) nel maggio 2022, con un calo del 3,5% rispetto al maggio 2021.

Produzione di acciaio grezzo per regione:

  • L’Africa ha prodotto 1,1 Mt nel maggio 2022, con un calo del 18,9% rispetto al maggio 2021;
  • L’Asia e l’Oceania hanno prodotto 126,8 Mt, in calo dell’1,7%;
  • L’UE (27) ha prodotto 12,9 Mt, in calo del 6,8%. L’Europa e gli altri Paesi hanno prodotto 4,1 milioni di tonnellate, in calo dell’1,7%;
  • Il Medio Oriente ha prodotto 3,5 milioni di tonnellate, in calo del 10,0%;
  • Il Nord America ha prodotto 9,9 Mt, in calo del 4,0%;
  • Russia e altre CSI + Ucraina hanno prodotto 7,4 milioni di tonnellate, in calo del 19,1%;
  • Il Sud America ha prodotto 3,8 milioni di tonnellate, in calo del 2,8%.

I 10 principali Paesi produttori di acciaio:

  • La Cina ha prodotto 96,6 Mt nel maggio 2022, in calo del 3,5% rispetto al maggio 2021;
  • L’India ha prodotto 10,6 milioni di tonnellate, con un aumento del 17,3%;
  • Il Giappone ha prodotto 8,1 Mt, in calo del 4,2%;
  • Gli Stati Uniti hanno prodotto 7,2 Mt, in calo del 2,6%;
  • Si stima che la Russia abbia prodotto 6,4 milioni di tonnellate, in calo dell’1,4%;
  • La Corea del Sud ha prodotto 5,8 milioni di tonnellate, in calo dell’1,4%;
  • La Germania ha prodotto 3,2 milioni di tonnellate, in calo dell’11,5%;
  • La Turchia ha prodotto 3,2 milioni di tonnellate, in calo dell’1,4%;
  • Il Brasile ha prodotto 3,0 milioni di tonnellate, in calo del 4,9%;
  • Si stima che l’Iran abbia prodotto 2,3 milioni di tonnellate, con un calo del 17,6%.