Rio Tinto Ltd è pronta ad avviare un impianto pilota di lavorazione del litio in Serbia da Melbourne nelle prossime settimane.

Il lavoro, intrapreso in un centro scientifico alla periferia di Melbourne, ha trovato un modo per estrarre economicamente il litio da jadarite, un minerale che è stato trovato solo in una valle serba.

Rio la scorsa settimana ha dato il via al progetto da 2,4 miliardi di dollari che diversificherà il produttore di minerale di ferro, rame, alluminio e minerali speciali in un produttore di litio da top ten, proprio mentre la domanda dei produttori di veicoli elettrici è in pieno boom.

Non è una miniera enorme, ma dal punto di vista del litio, sarà il più grande produttore in Europa per almeno dieci anni e porterà il litio sul mercato su larga scala.

Quattro container da 40 piedi di attrezzature partiranno nelle prossime settimane prima di una navigazione di nove settimane.

La costruzione dovrebbe iniziare all’inizio del prossimo anno, soggetto alle approvazioni ambientali, con la prima produzione dal 2026.

La miniera dovrebbe produrre abbastanza litio per alimentare un milione di veicoli elettrici. Produrrà anche acido borico, usato nelle ceramiche e nelle batterie, e solfato di sodio, usato nei detergenti.

Le principali case automobilistiche, come BMW, Volkswagen e il leader Tesla Inc, stanno cercando di diversificare le catene di approvvigionamento lontano dal produttore dominante Cina.


Apri la chat