I prezzi del rottame importato in Turchia sono aumentati di 15-20 $/t a seconda dei contratti conclusi di recente. Gli operatori di mercato ritengono che i prezzi potrebbero prendere una direzione chiara una volta che la Cina tornerà a rifornire il carico dopo le festività.

In un accordo concluso di recente, circa 25.000 tonnellate di HMS 1&2 (80:20) di origine statunitense sono state vendute all’acciaieria di West Marmara per essere spedite all’inizio del marzo. L’accordo è stato concluso a 418 $/t CFR Turchia. I prezzi sono aumentati di 8 dollari rispetto all’ultimo accordo.

A seguito dell’aumento dei prezzi del rottame a livello globale, anche i prezzi interni sono aumentati di 7-33 dollari. È probabile che la domanda di rottame rimanga più sostenuta a causa della buona domanda di acciaio finito.

Il sostegno della domanda di acciaio finito e l’aumento dei prezzi dell’acciaio potrebbero spingere le prenotazioni di rottame sfuso per le spedizioni di marzo. Le acciaierie ritengono che ci sia spazio per ulteriori offerte di rottame per soddisfare la domanda degli utenti finali.

Il prezzo del minerale di ferro Fe 62% è salito di 5,5 $ e ha chiuso a 174,45 $/t CFR Cina. Il mercato cinese dei futures del minerale di ferro e dell’acciaio ha ripreso dopo la settimana di vacanza del nuovo anno cinese.


Apri la chat